Attività ludico-didattiche

Programmazione delle attività ludico-didattiche

La nostra programmazione didattica è curata dallo staff del nido coordinato dalla pedagogista.

Al centro del nostro modo di operare vi è il bambino con la sua curiosità e la sua voglia di fare, conoscere e osservare.

Il gioco è lo strumento fondamentale attraverso il quale vogliamo raggiungere i nostri obiettivi: rendere i bambini autonomi, insegnare loro attraverso il saper fare, attraverso l’osservazione e incoraggiando le naturali inclinazioni di ciascuno, stimolando la curiosità e la naturale voglia di apprendimento.

Una parte importante del nostro modo di operare è data dalle coccole! Coccole tra maestre e bambini, coccole tra i bambini tra di loro: abbracciarsi, stare vicini, imparare a rispettarsi l’uno con l’altro, dormire accoccolati tutti insieme e sapere che c’è sempre qualcuno disposto a prenderti in braccio se hai bisogno di affetto e comprensione. Un atteggiamento positivo che giova al benessere psico-fisico di ciascuno.

La nostra programmazione ruota attorno alle 4 stagioni, ai cambiamenti che osserviamo giorno dopo giorno: il clima, i colori, la frutta e la verdura, l’abbigliamento, gli uccellini e le tartarughine che vanno via in autunno e tornano in primavera.

Grande importanza viene data a tutte le festività: ad Ottobre vengono invitati i nonni al nido per la merenda, ad Halloween si festeggia in maschera, a Natale ci sarà la recita, poi S. Valentino, la festa del papà, Pasqua e la festa della mamma, infine la recita di fine anno. Ogni occasione è ottima per indire una festa, per celebrare la gioia di vivere insieme ai bambini!

Numerose attività vengono svolte a scuola: laboratorio di arte, laboratorio di inglese, laboratorio di riciclo e riuso.

Inoltre 4 uscite didattiche sono previste durante l’anno: la vendemmia, la marmellata, le api e il miele, gli animali della fattoria.

Numerose occasioni da vivere anche con i genitori: 4 riunioni durante l’anno scolastico per mostrare a tutti il lavoro svolto, 2 recite, 1 pigiama party in cui i genitori possono lasciare i bimbi a scuola la sera e il tea con i biscottini per fare merenda tutti insieme.

Nonna Gianna, in cucina, prepara i pasti secondo un menù stabilito dalla dietista, secondo le norme HACCP ma con l’amore di una nonna nei confronti dei nipotini, utilizzando sempre prodotti freschi e di qualità.

Un giardino curato e privo di pericoli, sempre assolato, completo di giochi a misura di bambino, viene utilizzato durante la bella stagione e, tempo permettendo, anche in inverno nelle ore più calde dopo il pasto.

Un ambiente familiare in cui lasciare con serenità i propri figli con la certezza che cresceranno stimolati nelle attività cognitive, compresi nell’affettività e invogliati nelle relazioni di socializzazione tra coetanei.

Share by: